Miele Biologico di Corbezzolo

fiori di corbezzoloMiele Biologico  di Corbezzolo di Sardegna

Di natura molto rara (si produce nei freddi periodi invernali, con comprensibili difficoltà per insetti estivi come le api), il miele di corbezzolo è forse il più famoso tra I mieli sardi. Già dai tempi di Cicerone e Virgilio si trovano citazioni di questo miele dal gusto amaro che sorprendeva i palati di chi lo consumava.
La pianta del corbezzolo è un arbusto di dimensioni a volte anche ragguardevoli.  Diffusissimo nella macchia mediterranea e in Sardegna, dove è presente nella quasi totalità delle zone montane, dona frutti a bacca rossa molto invitanti e dal gusto un po’ acre che tende ad addolcirsi quando la bacca è ben matura. Da essi si ricavano  marmellate dal gusto particolare.

 


Scheda Tecnica

Aspetto

Il miele di Corbezzolo si presenta con un colore ambra molto intenso, mentre muta in nocciola più o meno chiaro quando cristallizza (cosa che avviene piuttosto velocemente nel tempo), trasformandosi in una pasta molto fine e morbida.

Gusto e aroma

L’aroma del miele di corbezzolo è molto particolare e difficile da descrivere; il suo unico aroma la prima volta può ricordare il caffè macinato, oppure sentori di foglie d’edera vagamente pungenti. All’assaggio colpisce per l’intensità del gusto e dell’aroma amaro. Gli zuccheri sono fortemente coperti dal suo gusto unico, e passano in secondo piano. Il miele di corbezzolo vanta una composizione olfattiva- gustativa non paragonabile a nessun altro tipo di miele e  chi lo prova una volta lo ricorderà per sempre. Non vi resta che assaggiarlo, se non ne avete mai avuto l’occasione.

Abbinamenti

In cucina può essere utilizzato in moltissime maniere. Corteggiato dai migliori chef, oltre a elaborazioni complese di altissimo livello è perfetto come accompagnamento a formaggi piccati e pecorini di fossa, sul lardo stagionato, con la ricotta, sui gelati… Un consiglio? Provatelo su una mousse di cioccolato bianco per sorprendere i vostri ospiti con un contrasto dal gusto intrigante.